Farmaci e Assorbimento dell’Ormone Tiroideo

Alcuni farmaci possono interferire con l’assorbimento intestinale della Levotiroxina ( Eutirox, Tiracrin, Tirosint ), principalmente formando un complesso insolubile con l’ormone tiroideo nel lume intestinale.
Ricercatori della Stony Brook University School of Medicine di New York e del Tulane University Health Sciences Center a New Orleans ( Stati Uniti ) hano esaminato gli effetti acuti di 3 farmaci sull’assorbimento della Levotiroxina.

 

Lo studio è stato compiuto su 7 volontari, che hanno assunto

– Sevelamer ( Renagel ), un farmaco per il trattamento dell’ipofosfatemia nei pazienti adulti sottoposti ad emodialisi o a dialisi peritoneale,

– Cromo picolinato, un supplemento nutrizionale OTC, utilizzato nella gestione del sovrappeso e dell’intolleranza glucidica

– Ezetimibe ( Zetia, Ezetrol ) un inibitore dell’assorbimento interstiziale di colesterolo nel trattamento dell’ipercolesterolemia.

 

I livelli plasmatici di Levotiroxina sono stati misurati ad intervalli di 6 ore, dopo assunzione.

 

Sevelamer e Cromo picolinato hanno ridotto in modo significativo ( p<0,05 ) l’area sotto la curva di concentrazione plasmatica di tiroxina, mentre Ezetimibe non ha prodotto nessun effetto

 

Pertanto i pazienti che soffrono di ipotiroidismo, che stanno assumendo Sevelamer o Cromo picolinato, dovrebbero essere avvisati di assumere questi farmaci ad alcune ore di distanza dall’assunzione dell’ormone tirooideo.

 John-Kalarickal J et al, Thyroid 2007; 17: 763-765

 

 

You may also like